Lo staff di Dialogo nel Buio di Milano sta lavorando per la riapertura della mostra.

Nel frattempo vi allietiamo con alcuni aneddoti, storie di vita quotidiana realmente accadute a noi guide, che vi faranno sorridere e magari, perché no, vi aiuteranno a vedere alcune cose da una prospettiva diversa.

#Vistrappiamounsorriso perché crediamo che l’umorismo e l’ironia sono due ingredienti essenziali per dare leggerezza alle nostre giornate.

Ah, non dimenticate, siamo tutti ciechi e ipovedenti.

Siete curiosi?

Seguiteci sui nostri social!

Ecco il racconto

Quando si dice “riconoscere i propri limiti”

Bambino in atteggiamento da maestro

Un giorno, mentre preparavo un gruppo di bambini di 4° elementare ad affrontare il percorso di Dialogo nel Buio in cui stavo per guidarli, cercai di spiegare loro cosa significa assenza di luce.

Marco chiede: “Scusa signore, ma il buio è come quando prima di nascere? No, perché io me lo ricordo!”

Io rispondo: “Purtroppo io non me lo ricordo!”

Marco mi rassicura rispondendo: “Forse perché lei è vecchio!”

Quando si dice: “Riconoscere i propri limiti”…

Mirko

Racconti precedenti

Sembra che lo stiamo portando in galera

La voce guida

I pennarelli

L'automobile nera

Piccole avventure quotidiane

Sostieni Dialogo

In questo difficile momento, abbiamo bisogno del tuo aiuto: partecipa al rilancio della mostra Dialogo nel Buio

Ringraziamo per il sostegno

fondazione cariplologo pirelli

logo fondazione banca del monte di lombardia

 

Partner

 Logo del Ministero dell'istruzione, ufficio scolastico per la Lombardia





logo della Fondazione Cariplo

Realizzato da

Logo dell'Istituto dei Ciechi di Milano

In collaborazione con

Logo di Dialogue Social Enterprise

L'idea di Dialogo nel Buio ed i suoi relativi marchi sono proprietà intellettuale di Dialogue Social Enterprise GmbH

Contatti

Via Vivaio, 7
20122 Milano Italy
Tel. +39 02 77 22 62 10
Fax +39 02 77 22 63 39
P.IVA IT07731750159

Seguici su FacebookSeguici su Twitter