Dialogo nel buio per le scuole

Si è da poco concluso un anno scolastico molto particolare e anche Dialogo nel Buio guarda già al futuro. L’impegno dello staff è volto a riprogrammare e ripianificare le attività per la ripartenza non appena ciò sarà possibile, comunque nel rispetto della norma e adottando le necessarie misure di protezione sia per gli studenti che per gli operatori.

A tal proposito il personale dedicato all’area educativa sta progettando nuove forme di dialogo.

Dialogo nel Buio sta procedendo alla sanificazione degli spazi e degli arredi, nonché allo studio di accorgimenti idonei a garantire ai visitatori la piena fruizione dell’esperienza al buio e, al contempo, il rispetto delle norme legate all’igiene e al distanziamento interpersonale.

Unitamente al Percorso al buio, sarà implementata l’attività dei Laboratori sensoriali, differenziata per fasce di età, già sperimentata con successo in questi ultimi anni.

Inoltre sono allo studio altre forme di dialogo e di incontro, arricchimento e sensibilizzazione.

Dialogo nelle scuole

Dialogo raggiungerà gli studenti a scuola dove una guida non vedente riporterà la propria esperienza di vita e, soprattutto, rappresenterà le problematiche incontrate dai non vedenti nella quotidianità. In generale affronterà il grande tema dell’inclusione sociale, scolastica e lavorativa delle persone con disabilità visiva. Illustrerà le opportunità, intratterrà gli studenti su importantissime tematiche quali ad esempio, le autonomie personali, l’orientamento e la mobilità, le barriere architettoniche, l’accessibilità al digitale, la tecnologia assistiva. Introdurrà, naturalmente in forma propedeutica, l’inclusione scolastica dei ragazzi che non vedono, il loro stare nella classe, la gestione della relazione con l’insegnante e i compagni, la strumentazione a disposizione per rendere l’apprendimento del ragazzo pro-attivo. Potrà essere altresì introdotto il tema dell’inserimento lavorativo delle persone che non vedono, descrivendone difficoltà, potenzialità e opportunità. Inoltre, potrà essere descritta la funzione, la mission e il ruolo della mostra Dialogo nel Buio nel contesto più ampio dei servizi erogati dalla Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano a favore dell’inclusione sociale delle persone con disabilità visiva.

L’incontro prevede oltre l’esposizione del relatore, una parte interattiva con gli studenti e piccole attività esperienziali volte a mantenere alta l’attenzione e a far provare ai ragazzi in prima persona alcune situazioni reali.

Dialogo a distanza

La proposta descritta al punto precedente potrebbe svolgersi anche su piattaforme on line, organizzando un dialogo a distanza tra guida e studenti. Naturalmente, in questa prospettiva già sperimentata con notevole successo in questi mesi di emergenza, sarà precipuo compito dei nostri trainer adottare regole comunicative che si addicano al canale di comunicazione telematico, al fine di mantenere vivo l’interesse da parte della classe. Sarà, anche in questa prospettiva, dato il giusto spazio allo scambio e verranno proposte piccole attività pratiche con riferimenti concreti al vissuto quotidiano.

Confermiamo sin d’ora l’assoluta disponibilità a collaborare e a personalizzare le proposte di cui sopra qualora l’interesse fosse rivolto all’approfondimento di una specifica tematica o a svolgere attività mirate quali ad esempio: apprendimento del codice braille, simulazioni di orientamento e mobilità, simulazioni nell’utilizzo del pc.

Per ogni eventuale richiesta di approfondimento e per segnalare una vostra pre-iscrizione a una delle proposte descritte, potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sostieni Dialogo

In questo difficile momento, abbiamo bisogno del tuo aiuto: partecipa al rilancio della mostra Dialogo nel Buio

Iscriviti alla newsletter

Icona di una busta da lettere

Rimani sempre aggiornato su eventi, sconti e iniziative di Dialogo nel Buio.

 

Partner

 Logo del Ministero dell'istruzione, ufficio scolastico per la Lombardia





logo della Fondazione Cariplo

Realizzato da

Logo dell'Istituto dei Ciechi di Milano

In collaborazione con

Logo di Dialogue Social Enterprise

L'idea di Dialogo nel Buio ed i suoi relativi marchi sono proprietà intellettuale di Dialogue Social Enterprise GmbH

Contatti

Via Vivaio, 7
20122 Milano Italy
Tel. +39 02 77 22 62 10
Fax +39 02 77 22 63 39
P.IVA IT07731750159

Seguici su FacebookSeguici su Twitter

Questo sito o gli strumenti installati forniti da terze parti si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione si acconsente all'uso di cookie.